(S)TEAM TODAY, MAKE CHANGES FOR TOMORROW, 2019-1-LT01- KA229-060500)

Prima di tutto la parola ai ragazzi e al loro elaborato: (S)TEAM TODAY MAKE CHANGES FOR TOMORROW

INTRODUZIONE

La direttiva sulle energie rinnovabili stabilisce una politica globale per la produzione e la promozione di energia da fonti rinnovabili nell'UE. Essa richiede che, entro il 2020, almeno il 20% della necessità di energia totale venga fornita da fonti rinnovabili. Obiettivo raggiungibile mediante l’individuazione di idonee politiche nazionali. 

Il progetto nasce dalla volontà di collaborazione tra CIPRO, ITALIA, LITUANIA, GRECIA, PORTOGALLO al fine di sensibilizzare gli studenti sulla necessità di incrementare l'uso di fonti energetiche rinnovabili, che dovrebbe aumentare del 7% nei prossimi 10 anni in tutta Europa).  

 

OBIETTIVI

Il progetto mira a gettare le basi affinché i 5 paesi partner cooperino e condividano delle buone pratiche ed attività progettate per gli studenti, relative alle risorse energetiche rinnovabili, la produzione e consumo sostenibili che hanno lo scopo di:

1. sviluppare la comprensione di concetti e processi scientifici nella produzione di prodotti sostenibili

2. sviluppare la consapevolezza generale sulle fonti di energia alternative e su come può essere il loro utilizzo

3. migliorare le capacità e le competenze attraverso progetti interdisciplinari nel settore STEM

4. migliorare la collaborazione, il lavoro di gruppo e le capacità comunicative di studenti e insegnanti

5. sviluppare competenze trasversali - pensiero critico e analitico, creatività - al fine di favorire l'occupabilità 

6. consentire agli insegnanti di condividere modelli e pratiche scolastiche nelle aree STEM, ICT, coding, robotica che possono essere trasferiti nelle loro scuole

7. migliorare l'autocoscienza e la consapevolezza interculturale dei giovani cittadini europei, nonché

promuovere la cittadinanza europea e le politiche dell'UE in materia di utilizzo di energia rinnovabile.

 

ATTIVITÀ

C1 Fonti di energia tradizionali e alternative. Bioenergy  (Meeting a Cipro 3-9 Novembre 2019)

C2 Energia eolica e STE (A) M      (Meeting a Parede – Portogallo dal 20 al 26 aprile 2020)

C3 Energia solare e STE (A) M      (Meeting a Creta – dal 19 al 25 ottobre 2020)

C4 Energia idrica e STE (A) M       (Meeting in Lituania dal 1 al 7 febbraio 2021)

C5 Energia sostenibile in futuro: progettazione di modelli di città intelligenti e verdi (meeting a Torino dal 3 al 9 maggio 2021)

 

PARTECIPANTI

100 studenti di età compresa tra 15 e 18 anni provenienti dalle scuole superiori di istruzione generale e 40 insegnanti di accompagnamento di Inglese, informatica, fisica, scienze ecc.

 

RISULTATI

- presentazioni sulle fonti di energia rinnovabile e statistiche e tendenze dei 5 partner

- poster per campagne che incoraggiano i cittadini europei a utilizzare maggiormente l'energia solare.

- presentazioni sui sistemi di costruzione alternativi

- modelli di edifici che utilizzano tipi alternativi di materiali isolanti

- simulazioni di centrali elettriche

- Progetti STEM: anemometri, pale eoliche, fornelli solari ecc.

- dati e conclusioni della ricerca

- simulazioni / modelli di città sostenibili

Gli insegnanti produrranno rapporti di scambio in cui includeremo dati che misurano la qualità del attività, impatto delle attività sui partecipanti, foto e video realizzati durante gli scambi. Altri risultati: documenti sulla mobilità Europass, moduli di valutazione iniziale e finale, moduli di feedback, fogli di autovalutazione, fogli di osservazione degli studenti, testimonianze dei partecipanti, diffusione piattaforme, piattaforma di comunicazione eTwinning, brochure finale del progetto "Idee STEM per il liceo".

 

METODOLOGIA

Tutte le nostre attività saranno implementate da una vasta gamma di metodi di insegnamento innovativi sia in classe che fuori dalla scuola, includendo: pensiero critico, competenza digitale, collaborazione e lavoro di gruppo, capacità comunicative, responsabilità personale e sociale e metacognizione.

 

IMPATTO

- Maggiore partecipazione tra i giovani nella società

- Miglioramento degli stili di vita 

- Sviluppo personale e professionale

- Coinvolgimento nelle scelte politiche locali, nazionali ed europee e processi decisionali riguardanti la produzione di energia

- Responsabilizzazione dei giovani ed incremento delle loro le capacità di dialogo, di compromesso e diplomazia quando si lavora con partner esterni.